IGP - Aceto Balsamico di Modena

 

L’Aceto Balsamico di Modena Igp, considerato uno dei prodotti più antichi della cucina Modenese, è conosciuto ed apprezzato in tutto il Mondo per la sua capacità unica di sposarsi ad ogni tipo di cucina e di arricchire, con il suo caratteristico aroma agrodolce, ogni genere di ricetta, dagli antipasti ai dessert.

L’Aceto Balsamico di Modena IGP si ottiene dalla miscelazione proporzionata di selezionati aceti di vino e mosti d’uva, da cui si ricava un composto che viene stoccato all’interno di botti in legno di diverse dimensioni ed essenze lignee, che conferiscono al prodotto il suo tipico aroma e profumo.

Il tempo di permanenza all’interno delle botti determina le due categorie in cui si suddivide l’Aceto Balsamico di Modena Igp Il Mallo: Maturato (chiamato con l’appellativo “Colonna” per la forma della sua bottiglia) e Invecchiato (dove individuiamo due differenti invecchiamenti: uno minore nella Bottiglia Duca, e un invecchiamento maggiore nella Bottiglia Tonda Farmacia).

 

Linea Colonna

Caratteristiche

Acidità: 6%
Confezione: Bott. Marasca 250 ml – 500 ml

 

Abbinamenti gastronomici

Ideale per un uso quotidiano.

 

Linea Invecchiata

Caratteristiche

Acidità: 6%

Confezione: Bott. Duca 250 ml

Bott. Tonda Farmacia 250 ml (maggior invecchiamento)

 

Abbinamenti gastronomici

La loro perfetta armonia nel gusto li rende ideali per essere accostati con qualunque genere di portata: antipasti, piatti di carne e pesce, frutta, verdura e persino dessert.